Acquisti Online?

IMPOSTA SUBITO LA TUA FARMACIA DI RIFERIMENTO

● Potrai acquistare i prodotti come se fossi lì e richiedere consigli personalizzati;

● Ricevi l'ordine a casa o ritiralo in farmacia.

Abbiamo trovato queste farmacie vicino a te!
Non riesci a trovare la tua farmacia?
Cerca nella mappa!
Caricamento in corso, prego attendere...

In esclusiva per te

SCOPRI I VANTAGGI DEL MESE

selezionati dal tuo Farmacista

OMAGGI PER TE con ordini superiori a €100

1 Mini CREMA RASSODANTE VISO-COLLO 25ml

1 Mini SIERO RIMPOLPANTE 20ml

SPEDIZIONI GRATUITE

per ordini da €50

CAMPIONI GRATUITI a scelta in ogni ordine

Come proteggere il benessere dei nostri occhi

Come proteggere il benessere dei nostri occhi

In questo momento di isolamento forzato i nostri occhi sono messi a dura prova. 
L’uso intensivo delle mascherine e delle visiere per chi, per necessità, è costretto a stare a contatto con altre persone è uno dei fattori che contribuisce all’irritazione e alla secchezza dei nostri occhi, così come star sempre dentro casa, magari non areando a sufficienza o anzi, spolverando molto e spruzzando disinfettanti, potrebbe causare secchezza oculare.
 
Ma c’è un altro fenomeno che riguarda tutti noi e che non fa bene ai nostri occhi: l’intensificazione dell’uso dei dispositivi elettronici. 
Facciamo smartworking, se siamo studenti seguiamo le videolezioni, videochiamiamo i nostri cari per sentirli più vicini, utilizziamo i dispositivi per svago (TV, piattaforme di streaming, videogiochi, app). Insomma: passiamo molto più tempo davanti ai device, basti pensare che il traffico Internet è raddoppiato nelle ultime 3 settimane. 


Cosa comporta questo? Tra le varie cose implica che esponiamo maggiormente i nostri occhi alla luce blu, un tipo di luce da cui è bene proteggersi per evitare danni nel breve e nel lungo periodo.

Che cos’è la luce blu e perché è dannosa per i nostri occhi

La luce blu e le sue conseguenze non sono molto conosciute, ma esistono, comunque, delle evidenze e delle indicazioni utili al riguardo.

Questo tipo di luce è caratterizzato da un’energia molto elevata (poco inferiore a quella dei raggi UV) in grado di sollecitare in profondità i nostri occhi. La nostra cornea infatti non è in grado né di bloccare né di riflettere la luce blu, la quale va quindi tutta a colpire direttamente la nostra retina con il rischio, alla lunga, di danneggiarla. Ecco perché può risultare particolarmente nociva per la nostra vista.

Le fonti artificiali di luce blu sono principalmente gli smartphone, i tablet, i PC, i televisori e le lampadine a basso consumo energetico.

Quali sono i danni provocati dalla luce blu

Gli effetti di una sovraesposizione alla luce blu possono essere suddivisi nel breve e nel medio/lungo periodo.

Le conseguenze nel breve periodo, ovvero dopo 6-8 ore dall’esposizione, sono:

  • Rossore e occhi irritati: quando per lungo tempo si fissano schermi retroilluminati
  • Secchezza degli occhi: dovuta alla minor frequenza dell’ammiccamento (battito di ciglia) e alla conseguente minor lacrimazione e lubrificazione del tessuto trasparente che si trova nella parte anteriore dell’occhio
  • Astenopia: stanchezza visiva per l’eccessiva esposizione alla luce blu e lo sforzo della lettura di caratteri molto piccoli
  • Disturbi del sonno: la luce blu inibisce la secrezione di melatonina
  • Mal di testa: per l’eccessivo affaticamento degli occhi

Nel lungo periodo invece la luce blu può portare alla riduzione della densità del pigmento maculare che rappresenta uno dei fattori di rischio per l’insorgenza della maculopatia.

Che cosa possiamo fare per sostenere il benessere dei nostri occhi?

  • Utilizziamo i dispositivi a debita distanza (almeno 50cm per i monitor e 1,5m per i televisori).
  • Facciamo delle pause per riposare gli occhi quando usiamo i device
  • Attenzione alla secchezza dell’ambiente in cui trascorriamo le giornate: un ambiente troppo secco porta a una sensazione di discomfort oculare generale.
  • Usiamo occhiali da vista e da sole adatti.
  • Non sottovalutiamo la secchezza degli occhi: quando gli occhi sono stanchi si tende a strizzarli di continuo favorendone l’irritazione. In tal caso è consigliato tenere l’occhio idratato con delle gocce oculari idratanti e lenitive a base di acido ialuronico (in questo momento sono da preferire quelle monouso).

  • In presenza di occhi irritati evitiamo di strofinarli con le mani, preferendo l’uso delle salviette oculari umettanti e lenitive
  • Consumiamo alimenti ricchi di antiossidanti come ad esempio i frutti rossi
  • Aiutiamoci integrando con Omega 3, vitamine ACE, luteina e minerali specifici come Zinco e Selenio a supporto della nostra vista.

Ricorda che la luce solare ti permette di raggiungere livelli adeguati di vitamina D, che contribuisce a sostenere il sistema immunitario (scopri di più sulla Vitamina D). Quando ti esponi proteggi adeguatamente i tuoi occhi.
Prestare la giusta attenzione alla nostra salute e bellezza è un buon modo per farci sentire meglio e sostenere le nostre difese: ora più che mai è importante prenderci cura di noi stessi. 
Ecco perché il tuo farmacista di fiducia è in prima linea per proteggerti e aiutarti dandoti dei consigli pratici e autorevoli per sostenere il tuo benessere.

La tua Farmacia di fiducia

Scegliere la tua Farmacia è fondamentale:
ci avvicina alle tue esigenze
permettendoci di accompagnarti,
anche a distanza,
in un percorso di benessere pensato per te.

Trova la tua farmacia
Pagamento
  • American express
  • Master Card
  • PayPal Paypal
  • Visa
Ordini e spedizioni
  • SPEDIZIONE GRATUITA IN FARMACIA per ordini superiori ai 35 €

  • Consegna in 3-4 giorni lavorativi
    Per ordini effettuati entro le ore 21:00.
    Isole: 4-5 giorni lavorativi

  • RESO GRATUITO IN FARMACIA