Acquisti Online?

IMPOSTA SUBITO LA TUA FARMACIA DI RIFERIMENTO

● Potrai acquistare i prodotti come se fossi lì e richiedere consigli personalizzati;

● Ricevi l'ordine a casa o ritiralo in farmacia.

Abbiamo trovato queste farmacie vicino a te!
Non riesci a trovare la tua farmacia?
Cerca nella mappa!
Caricamento in corso, prego attendere...

In esclusiva per te

SCOPRI I VANTAGGI DEL MESE

selezionati dal tuo Farmacista

OMAGGI PER TE con ordini superiori a €100

1 Mini CREMA RASSODANTE LIFTING 25ml

1 Mini SIERO RIMPOLPANTE 20ml

SPEDIZIONI GRATUITE

per ordini da €50

CAMPIONI GRATUITI a scelta in ogni ordine

Cambio di stagione, come affrontarlo: sintomi e rimedi

Cambio di stagione, come affrontarlo: sintomi e rimedi

IL NOSTRO CONSIGLIO IN BREVE
Stanchezza e spossatezza sono sensazioni tipiche della primavera. Per ritrovare le energie ci sono degli accorgimenti che possiamo adottare nel nostro stile di vita per affrontare al meglio il cambio di stagione, e anche alcuni attivi efficaci per contrastare la spossatezza, la stanchezza fisica, lo stress mentale e supportare il tono dell’umore.
La primavera inoltre è il momento ideale per aiutare il nostro organismo a depurarsi.

Sintomi del cambio di stagione: a che cosa è dovuta la sensazione di stanchezza primaverile?

Nella maggior parte dei casi il mal di primavera è dovuto alle mutazioni climatiche che influiscono sull’organismo, in particolare a due fattori e alla loro variazione: la luce e la temperatura.

Alcune persone più di altre risentono maggiormente dei repentini sbalzi di temperatura ai quali l’organismo si trova impreparato, e avvertono disturbi che spesso finiscono per interferire con le abitudini di vita e con il normale svolgimento delle attività quotidiane.

Il cambio di stagione può accentuare la tensione nervosa e influire sull’umore, sull’appetito e sul sonno causando insonnia a chi si trova già in una condizione di stress.

Le buone abitudini per combattere la stanchezza che caratterizza il cambio di stagione primaverile

Il consiglio che vale sempre, ma nei periodi di maggiore debolezza vale ancora di più, è quello di adottare uno stile di vita attivo e un’alimentazione bilanciata, prestando particolare attenzione alle buone abitudini per favorire il corretto ciclo sonno-veglia:

  • Fai pasti leggeri ma frequenti per evitare di appesantire l’organismo
  • Fai attività fisica moderata ogni giorno almeno 30 minuti. Se non hai molto tempo dividi l’attività in brevi sessioni da 10 minuti. Una buona dose di attività fisica praticata con regolarità, è in grado anche di migliorare il tono dell’umore, soprattutto se praticata all’aperto.
  • Limita l’uso di apparecchi elettronici prima di metterti a letto: la luce blu (dalla quale ricordiamo che è sempre bene proteggersi) proveniente da dispositivi retroilluminati come telefoni cellulari, monitor di computer e tablet imita la luce del giorno e stimola la vigilanza.

I rimedi naturali contro la stanchezza primaverile

Esistono in natura delle sostanze naturali definite adattogene le quali ci vengono in aiuto in particolare in questo periodo dell’anno. Gli adattogeni sono piante che, grazie al loro contenuto di sostanze attive, permettono all’organismo di adattarsi in maniera più efficiente a situazioni di stress psicologico o fisico e possono essere un utile supporto per affrontare il cambio stagione.

Le più conosciute sono il Ginseng e l’Eleuterococco che sono degli ottimi aiutanti: il Ginseng infatti è utile in tutti i casi in cui è richiesto un supporto del tono e del vigore, sia fisico che mentale. L’Eleuterococco è utile per migliorare la concentrazione e la memoria.

Per combattere la spossatezza del cambio di stagione, possono essere utili anche degli integratori a base Rhodiola (con Pappa Reale) che aiuta a contrastare la stanchezza fisica, lo stress mentale e supporta il tono dell'umore (approfondisci i benefici della Rhodiola)

Se la stanchezza mentale incide anche sulla memoria e la concentrazione, può essere utile un’integrazione di aminoacidi e di vitamine come l’Acido Folico che contribuisce alla normale funzione psicologica e alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento.

     

    Depurarsi in primavera

    La primavera è la stagione migliore per depurarsi, eliminare le tossine accumulate durante l’inverno e rimettersi in forma per affrontare l’estate nel pieno delle proprie potenzialità. Un percorso detox dell’organismo in questo periodo è utile anche per migliorare il proprio livello di energia fisica e mentale, non a caso la stanchezza è uno dei segnali di un organismo sovraccarico.

    Per un’azione depurativa combinata e intensiva il consiglio è di agire su due livelli: lavorando sia sul fegato, grazie a specifici attivi detossificanti, sia sostenendo il naturale drenaggio dei liquidi. In questo modo si favorisce in maniera completa ed efficace l’eliminazione delle tossine.

    La tua Farmacia di fiducia

    Scegliere la tua Farmacia è fondamentale:
    ci avvicina alle tue esigenze
    permettendoci di accompagnarti,
    anche a distanza,
    in un percorso di benessere pensato per te.

    Trova la tua farmacia

    Iscrizione
    alla newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter:
    scoprirai le ultime novità e tutte le promozioni.

    Iscriviti ora!
    Pagamento
    • American express
    • Master Card
    • PayPal Paypal
    • Visa
    Ordini e spedizioni
    • SPEDIZIONE GRATUITA IN FARMACIA per ordini superiori ai 25 €

    • Consegna in 3-4 giorni lavorativi
      Per ordini effettuati entro le 21:00
      Isole: 4-5 giorni lavorativi

    • RESO GRATUITO IN FARMACIA